Territorio e Ambiente

LUIGI BALDAN, UN TESTIMONE MIRANESE DELL'ORRORE NAZISTA NELLA SETTIMANA DELLA MEMORIA.

In TV il racconto di Edith, una delle ragazze ebree che a Sackisch-Kudowa in Polonia, nel 1944, venne sfamata dall'allora ex motorista dellla Marina militare Luigi Baldan.
Nell'approfondimento del TG1, sabato 19 gennaio 2019, è andato in onda il servizio che ha raccontato la storia del miranese Luigi Baldan, a cura del giornalista Angelo Angelastro. Un approfondimento che ha ripercorso la storia di solidarietà e aiuto tra Luigi Baldan e alcune ragazze ebree all'interno del lager nazista di Sackisch-Kudowa in Polonia durante la seconda guerra mondiale.
L'intervista con Edith, una delle ragazze aiutate a sopravvivere nell'inferno del campo durante la prigionia; una testimonianza per commemorare le vittime dell'Olocausto attraverso il racconto di chi a vissuto l'orrore della follia nazista.

Leggi tutto

Territorio e Ambiente

 IL VELO–OK NON E’ UN DETERRENTE SENZA LE..... MULTE!

Alla festa del Comitato, all’Osteria dalla Lina, è sorta una “protesta” nei confronti del Comune e dei Vigili Urbani. Molti partecipanti alla festa hanno affermato di aver visto con i propri occhi diverse auto transitare a 100 Km/orari, nonostante ci siano due cartelli stradali con il limite di 30 Km/orari. Hanno riferito di non aver mai visto i Vigili piazzare la telecamera nel Velo-OK per multare tali pericolosissimi trasgressori. Hanno suggerito di far togliere i due MICROSCOPICI cartelli che indicano il limite di 30 Km/orari e di installarne molti lungo l’intera Via Vetrego con limiti di 50 Km/orari.

Leggi tutto

Territorio e Ambiente

Limitazione della circolazione veicolare per il contenimento degli inquinamenti atmosferici. Anche quest’anno sono state istituite le misure che limitano la circolazione nell’area di Mirano capoluogo per alcuni veicoli a motore, fino al prossimo 17 aprile, allo scopo di contenere i livelli di concentrazione degli inquinanti atmosferici e salvaguardare la qualità dell'aria. Le misure di limitazione alla circolazione veicolare sono state adottate con ordinanza n. 197/2016 dell’Unione dei Comuni del Miranese a seguito delle indicazioni del Tavolo Tecnico zonale dei 44 Comuni della Città Metropolitana di Venezia in attuazione del Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera (PRTRA).

Leggi tutto

Eventi

Lavori in corso per pulizie e riasfaltature del percorso. Il Miranese si fa bello per il passaggio del Giro d’Italia di ciclismo alla tredicesima tappa della corsa. Un pomeriggio di festa, ma dal clima variabile con cielo nuvoloso con possibilità di schiarite. Un appuntamento molto atteso, l’orario di transito dipenderà dalla velocità media che gli atleti saranno in grado di mantenere, e potrà variare tra le 15.00 e le 15.40 (Chirignago), a seguire dopo pochi minuti saranno al quadrivio Miranese, dopo poco a Favaro, e succesivamente transiteranno per Dese e infine lasceranno il nostro territorio dopo le 16.10. La circolazione lungo il percorso di gara sarà vietata un'ora prima del transito dei ciclisti.

Leggi tutto

Territorio e Ambiente

DAL GIORNALINO DI VETREGO N. 52
LA CURVA PIU’ PERICOLOSA DI VETREGO E’ UNA «ROVINA» PER MOLTI AUTOMOBILISTI.
Sono già diverse le auto che sono sbandate in corrispondenza della curva più pericolosa di Vetrego, all’altezza della casa di Noale Giuliano. Da poco tempo un’auto ha buttato giù il lampione che si trovava
proprio sulla curva. Il Comune ha detto di non avere soldi per far installare un guardrail. Premesso questo, mercoledì 23 luglio, verso le 8 del mattino, il consigliere Guido Zampieri (che ringraziamo) telefona al Giornalino dicendo che un’auto è sbandata andando a finire nel fosso a fianco della curva!

Leggi tutto