Visite: 75

Notizie Locali

“Pane in piazza”: 7.500 euro per i bisognosi di San Lorenzo

“Pane in piazza”: 7.500 euro per i bisognosi di San Lorenzo

È stata anche una sorprendente gara di generosità, l’iniziativa “Pane in Piazza”, organizzata a Mestre da Confcommercio: saputo che il pane non era in vendita, ma si suggeriva solo un’offerta destinata alle persone più bisognose della città, cittadini e visitatori si sono dimostrati molto sensibili. Così pane, pizze, schiacciate, dolci e biscotti si sono trasformati in poco meno di 7.500 euro, che Massimo Gorghetto, presidente dell’Associazione Panificatori veneziani, accompagnato dal vicedirettore di Confcommercio Metropolitana di Venezia, Francesco Antonich, ha consegnato nelle mani di don Gianni Bernardi, parroco del Duomo di Mestre, in occasione della festività di San Francesco.
«I primi ad essere sorpresi siamo stati proprio noi panificatori – afferma Gorghetto, tradendo una sincera commozione – Del resto, per due giorni abbiamo lavorato tantissimo con grande passione, ma ne è valsa la pena, perché l’iniziativa “Pane in Piazza” è stata letteralmente abbracciata ed amata subito dai cittadini».
Don Gianni Bernardi rende noto che la beneficenza andrà a sostegno di chi ha bisogno e contribuirà anche ad alcuni interventi urgenti, di cui necessita il Duomo; ringraziando i panificatori e Confcommercio, sottolinea come “Pane in Piazza”, grazie soprattutto al convegno “Il Pane nelle religioni”, sia stata non solo una festa, ma un momento di alto dialogo e di riflessione per tutta la città, guardando già alla prossima edizione, che sarà ancora più coinvolgente e ricca di eventi, come auspicato anche dal Sindaco Luigi Brugnaro.